Brian May e l'asteroide di Freddie Mercury

Brian May e l'asteroide di Freddie Mercury

Il video pubblicato da Brian May, lead guitar dei mitici Queen ma anche astrofisico più che attivo nel campo, annuncia che l'International Astronomical Union's Minor Planet Center ha confermato l'attribuzione dell'asteroide 17473, scoperto nel 1991 tra Marte e Giove, al nome del compianto Freddie Mercury.
Non è certo un caso che il tutto arrivi in occasione di quello che sarebbe stato il 70° compleanno del frontman.

Lo IAU Minor Plant Center opera nello Smithsonian Astrophysical Observatory dell'Università di Harvard e si occupa delle misurazioni della posizione dei corpi celesti minori ed è responsabile dell'individuazione di nuovi oggetti e della loro orbita. 
L'asteroide, che d'ora in avanti sarà conosciuto come Asteroid 17473 Freddiemercury, è un oggetto piuttosto scuro, descritto come "cenere nello spazio", ed è necessario un telescopio di discrete dimensioni per poterlo vedere, motivo per il quale non è stato scoperto fino al 1991. Una rarità nello spazio, quindi, che corrisponde perfettamente a un talento così unico com'è stato quello di Mercury qui sul pianeta Terra.

Brian May e l'asteroide di Freddie Mercury

Brian May ha dichiarato: "sono felice di poter annunciare che l'Unione Astronomica Internazionale ha designato oggi l'asteroide 17473 in nome di Freddie [...] questo annuncio è il riconoscimento dell'influenza eccezionale di Freddie nel mondo".

Per saperne di più, collegati al sito ufficiale di Brian May.

Brian May e l'asteroide di Freddie Mercury

Tags


Autore


Redazione

La redazione di MusicOff è composta da molte menti, molte persone, molti sforzi, che uniti riescono a creare questo magnifico mondo virtuale e il suo universo "editoriale", nella speranza di dare sempre il meglio, in totale trasparenza e onestà, in modo che Moff sia davvero per tutti un valore speciale!