Armonizzazione maggiore in sweep picking

Armonizzazione maggiore in sweep picking
Salve musicoffili, nel nostro primo appuntamento abbiamo visto alcune diteggiature di sweep picking, costruite sul G ed Em, a tre voci; la scelta del G e la sua relativa minore non sono state casuali, ho cercato, infatti, di darvi la possibilità di usare entrambi in un brano senza modulazioni dirette (cambi di tonalità). Nel nostro secondo appuntamento affrontiamo l'armonizzazione della scala maggiore a quattro voci in sweep picking.Si tratta di sweeppare le note fondamentali che compongono gli accordi sotto forma di tetradi, in questo caso nella tonalità di A maggiore. Sull'accordo di A suoneremo: A (tonica), C# (terza maggiore), E (quinta giusta) e G# (settima maggiore). Il procedimento che ho indicato andrà seguito per tutti gli accordi che compongono l'armonizzazione.Come di consueto vi propongo file audio e tabs ed essendoci forme di sweep che si ripetono uguali in questo esercizio, metterò le quattro diteggiature di cui avremo bisogno: Amaj7, Bm7, E7, G# semidiminuito. Avremo dunque un arpeggio di maj7, minore 7,  di settima dominante e semidiminuito.Prendiamo in esempio tutti gli accordi: Amaj7, Bm7, C#m7, Dmaj7, E7, F#m7, G# semidiminuita.Su un accordo maj7 suoneremo uno sweep maj7, per un accordo m7 suoneremo un arpeggio m7, per l'accordo di settima uno sweep  di settima e su uno semidiminuito l'arpeggio semidiminuito. Ritengo necessario specificare tutto ciò ai meno esperti che si troverebbero altrimenti spiazzati dalle tab di quattro diteggiature a fronte di sette accordi.Anche oggi abbiamo sample audio in ottavi, che ci aiuteranno nello studio, e sample in sedicesimi, che ci daranno immediatamente il senso dello sweep. In tutti gli sweep trascritti la seconda plettrata verso il basso in fase ascendente, sul E cantino, può conferire una maggiore dinamicità al tutto. La tonalità riportata in ogni tab sarà quella di A, infatti tutti gli arpeggi fanno riferimento alla tonalità di A maggiore. 
 Un consiglio: non studiate gli sweep come tecnica a sé stante, ma cercate di inserirli nel vostro fraseggio personale, magari all’interno di un pezzo! Alla prossima e buon lavoro,Alberto Lorenzini
Per approfondire l'armonizzazione della scala maggiore >>>> CLICCA QUI <<<< 

Tags


Autore