Anche Cliff Williams lascia gli AC/DC

Anche Cliff Williams lascia gli AC/DC

È proprio il caso di dire che la nave perde i pezzi ma il capitano resta a bordo, perché è effettivamente questa la situazione del nostro amato Angus Young, oramai definitivamente abbandonato, volente o nolente, da tutti i vecchi compagni di avventura, ora anche dal bassista della band, Cliff Williams, membro inossidabile presente nel gruppo australiano praticamente da sempre. 
L'annuncio lo dà lui stesso in un video ufficiale, commentando il suo ritiro con le parole "non avrei potuto chiedere niente di più" e "ora è tempo per dedicarsi alla famiglia", probabilmente sottintendendo anche il buon vecchio meglio smettere quando si è ancora in vetta.

Certo, tutto si può dire ma non che gli AC/DC stiano vivendo un momento di crisi, anche perché lo strano connubio con Axl Rose nonostante tutto sembra stia funzionando con grande gioia di molti fan; pur tuttavia, questo è il vero primo abbandono volontario, se pensiamo ai problemi di salute che hanno costretto Malcolm Young al ritiro e Brian Johnson ad una non bene identificata "pausa", e ai problemi invece di ben altra natura che hanno afflitto Phil Rudd, batterista storico degli AC/DC.

Anche Cliff Williams lascia gli AC/DC

E adesso? Ci aspettano altri colpi di scena come quello di Rose o l'ingresso di qualche parente prossimo al basso? Forse il basso elettrico è sempre stato lo strumento più in ombra della band, ma il vuoto che lascia Williams, considerando la storia, è davvero considerevole.
The Show Must Go On?