Afghan Whigs “Do To The Beast”

Afghan Whigs “Do To The Beast”
Che da diversi mesi gli Afghan Whigs si trovassero in studio di registrazione per realizzare un nuovo album era cosa quasi risaputa. Pressoché ignoti erano però i dettagli circa l’ideale seguito di “1965”, Lp che la band di Greg Dulli diede alle stampe nell’ottobre del ’98.
Ora, finalmente, si sa qualcosa in più. Il complesso americano, che dopo il primo scioglimento del 2001 si è poi riunito definitivamente solo due anni fa, ha svelato data di pubblicazione, titolo e cover del prossimo lavoro. “Do To The Beast”, che uscirà per la storica etichetta americana Sub Pop, sarà disponibile a partire dal prossimo 14 aprile – negli Stati Uniti verrà rilasciato il giorno seguente. Non ancora resi noti il numero e i titoli delle canzoni che troveranno posto nel settimo disco d’inediti della band. Già presente in rete tuttavia la suggestiva foto di copertina, visibile in fondo all’articolo. Un ritorno importante ed attesissimo quello di Greg Dulli e soci.

Inevitabile ora che inizi a salire la curiosità tra addetti ai lavori e fan di vecchia data per quello che sarà il primo album di canzoni originali dopo un silenzio discografico durato ben sedici anni. Di seguito alleghiamo l'artwork del disco e il video del brano "Somethin' Hot", tratto dal sesto album degli Afghan Whigs "1965".