Accordi e rivolti - Quadriadi e rivolti

Accordi e rivolti - Quadriadi e rivolti
In questa nuova serie di incontri ci preoccuperemo di approfondire il discorso relativo ai piu comuni voicing a 4 voci sulla chitarra; in particolare vedremo come applicare un concetto semplicissimo che ci portera ad una piu completa conoscenza del manico, dell'armonia e ad espandere il nostro vocabolario "accordale".Quante volte ci sarà capitato di dover accompagnare un giro armonico anche semplice, scoprendo di avere poche posizioni di accordi sotto le dita? Oppure immaginiamo di dover accompagnare per 20 battute lo stesso accordo...
Avere un ottimo vocabolario accordale ci renderà innanzitutto piu completi musicalmente, e potremo scoprire un mondo (quello della chitarra ritmica) che spesso noi chitarristi siamo portati a trascurare un po' in favore di un solismo sempre piu esasperato...
Ora facciamo un altro esempio; prendiamo la durata media di un brano pop, rock, funk,ecc... varierà dai 5 agli 8-9 minuti? Più o meno? Prendiamola per buona. Prendiamo come esempio i brani che qualcuno fa magari con le proprie cover-band, ragionando in termini di percentuale potremmo notare che per l'85-90% di un brano, il nostro lavoro sarà ritmico!!! Ebbene si!!!! E questo accade più o meno in tutti i generi musicali, gli esempi da fare sarebbero decine e decine! In sintesi espandere il vostro vocabolario armonico sullo strumento non potrà che giovarvi, indipendentemente se il vostro stile è vicino a Greg Howe o Claudio Baglioni!
In questa prima lezione cominceremo a studiare la famiglia di accordi siglati MAJ7, ossia il primo grado di una scala maggiore. Quest'accordo è formato da una triade maggiore, più una settima maggiore; armonizzando la scala maggiore per terze a quattro voci troverete quest'accordo sia sul primo, sia sul quarto grado.
Studieremo l'accordo anche nei suoi vari rivolti, quindi con la terza al basso, la quinta al basso e la settima.
Andiamo adesso a vedere quest'accordo sul manico della chitarra partendo dal primo set di corde: Cliccate sulla partitura per ingrandirla   adesso andiamo a vedere il nostro accordo sviluppato sugli altri set di corde: Cliccate sulla partitura per ingrandirla   Cliccate sulla partitura per ingrandirla   Bene!!! A questo punto non rimane che memorizzare le varie posizioni. Proviamo a trasportare il tutto nelle varie tonalità, ma soprattutto cerchiamo di integrare questi nuovi voicing nel nostro "playing"!
Nei brani che suoniamo di solito, ricordiamoci che se un concetto rimane solo teorico prima o poi si perde, per cui fatevi sotto... e buona pratica!!!!!
Alla prossima MusicOffili!