Accompagnamento in stile Bossa Nova

Accompagnamento in stile Bossa Nova
Come terza pillola di fingerstyle analizzeremo un accompagnamento in stile bossa nova, la bossa nova è un genere musicale, nato in Brasile alla fine degli anni '50, che trae origine dal samba, in particolare nella forma detta samba canção e, in genere, dalla tradizione musicale brasiliana; la bossa nova è un samba suonato in modo generalmente minimalista, spesso soffuso, senza particolare enfasi vocale e senza vibrato, su ritmo lento, se non lentissimo (difficilmente supera gli 80 battiti per minuto), ma con un incedere incalzante dovuto, normalmente, al caratteristico stile chitarristico attribuito, principalmente, a João Gilberto.La "batida", così fu soprannominato lo stile tipico di Gilberto, è un modo particolare di usare la mano destra sulle corde della chitarra: senza arpeggio, ma alternando il pollice sui bassi al contemporaneo pizzicare le corde delle altre dita, a volte sfruttando tapping della mano sinistra.Le caratteristiche del nostro "riff" di accompagnamento saranno due:
  • l'indipendenza tra le note del basso, pizzicate dal pollice, e le note dell'armonia pizzicate da indice, medio e anulare (una sorta di block chords).
  • il colpo "percussivo" dato dalla mano destra sulle corde
Il primo esercizio sarà sull'accordo di Mi settima maggiore nona, con un voicing tipico della bossa nova e dello smooth jazz. Come sempre studieremo l'accompagnamento con velocità e tocco costante accelerando progressivamente il beat. L'accompagnamento risulterà composto da tre parti (voci) che possiamo considerare indipendenti:La linea di bassoGli accordiIl Beat percussivo, questo sarà costante sul levare.

Il tutto completo saràCerchiamo di separare mentalmente le tre voci e di pensarle indipendenti, questo sarà facilitato studiando le parti separatamente e aggiungendole ed eliminandole durante l’esecuzione.Mario Salvucci
Docente per i corsi di Chitarra Base e Intensivi
www.mariosalvucci.com
www.totalshredguitar.com
 

Tags


Autore